Ciuff – I Giganti della Pallacanestro

About

L'idea della creazione di un portale dedicato al basket nasce dalla volontà di un gruppo di amici di condividere la propria passione ed esperienza cestistica con il mondo del web.
Nessuna pretesa di essere infallibili o di riportare periodicamente news o cronaca, non ne abbiamo i mezzi, semplicemente un'idea diversa, mirata perlopiù a fornire a chi ci legge una visione più tecnica della pallacanestro, con più analisi ed opinioni, in luogo di cronaca, tabellini ed altre news, fulcro dell'attività delle usuali pagine a sfondo cestistico.
I nostri esigui mezzi nonchè il poco tempo a disposizione, che riusciamo a ricavare tra le rispettive attività didattiche e/o lavorative che ciascuno di noi svolge, non ci consentono di essere privi di errori, precisi e puntuali come vorremmo. Tuttavia mettiamo la nostra esperienza come ex giocatori, professionisti o meno, allenatori o semplici amanti ed interpreti della pallacanestro, al servizio di coloro che ci vorranno leggere.
L'idea di questa condivisione a sfondo cestestico nasce da una semplice pagina facebook, chiamata "I giganti della pallacanestro", nome nato in seguito all'involontario ascolto di una conversazione tra una signora ed il proprio figlio, nella quale il bambino in questione esprimeva, con un tono entusiastico, la propria ammirazione per i giganti che giocano proprio a pallacanestro... e questo nonostante in campo, in quel momento, l'altezza media non superasse i 190 cm.
Da questo aneddoto nasce l'idea de I Giganti della Pallacanestro, un gruppo di ragazzi amanti del basket che, rimasti orfani del mitico "Superbasket", la rivista che ha sempre fornito tanto approfondimento di qualità su questo magnifico sport, hanno deciso di condividere in rete informazioni ed opinioni ad esso attinenti.
In poco tempo, la pagina ha suscitato consensi e abbiamo deciso di aprire questo blog, il cui nome "ciuff.it" è stato scelto perchè questa parola onomatopeica racchiude in sè il senso dell'ammirazione di quel bambino verso il basket. Per dirla alla Dan Peterson, " l'attacco vende il biglietto ma la difesa vince le partite", ed allora il suono del canestro è sembrata la parola più adatta, quella da cui discendeva l'ammirazione di cui sopra.
Speriamo sinceramente che possiate apprezzarci, nel caso contrario siamo aperti ad ogni eventuale critica o contributo che possa migliorare quanto cerchiamo di fare.

Rispondi

Segui Ciuff.it

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: