Ciuff – I Giganti della Pallacanestro

La serie A del futuro: talento ed equilibrio

____
Annunci Google
____

imageIl campionato ancora non è terminato, ci apprestiamo a vivere una finale splendida tra Milano e Reggiana, con protagonisti azzurri, coach preparati e giocatori di talento, il tutto innestato su palcoscenici d'autore, specialmente se, accanto al Forum, i reggiani decideranno di emigrare a Bologna.

E' tempo, però, di dare uno sguardo alla serie A che verrà, per fare qualche considerazione piuttosto interessante. Sull'onda della stagione appena vissuta, infatti, il prossimo campionato potrebbe presentarsi come una realtà consolidata, con squadre già assestate al vertice ed altre che proveranno a scalare posizioni, con maggior talento a disposizione e un equilibrio maggiore, cosa che non potrà che far aumentare audience ed appassionati.

Partiamo dall'Olimpia, il cui coach, Jasmin Repesa, ha già dichiarato di voler puntare su un'anima italiana, senza turn over. Il talento di base c'è, basterà confermare i giocatori cardine (Cerella, Gentile, Simon, Sanders, Kalnietis, Cinciarini) ed inserire un paio di italiani (Della Valle? Pascolo? Bargnani?) e qualche giocatore straniero di talento (specialmente sotto canestro) per ripresentarsi come favorita in Italia e pretendente in Europa. L'importante sarà scegliere i giocatori giusti, adatti al sistema, per trovare l'alchimia giusta che è complementare al talento in una visione di alto livello.

12778693_1003601239713168_7668917411252677797_oSubito dietro la Reggiana e la Dinamo Sassari. In Emilia proveranno a rilanciare la sfida azzurra, ma molto dipenderà dall'esito di questa finale. Si cercherà di confermare il gruppo azzurro, anche se qualcuno partirà, poi si dovrà inserire un lungo straniero. Forse, Frosini e Menetti proveranno a scovare qualche altro azzurro da lanciare definitivamente in serie A. I sardi, invece, guardano al futuro con un occhio al passato, dato che provano a riportare a casa Dyson e Brooks. Poi dovranno nuovamente fare un colpo in chiave americana ma la vera chiave per il futuro è un acquisto di livello nel mercato italiano o, eventualmente, comunitario.

Detto di queste tre, passiamo a quelle che dovranno confermarsi, anche se non sarà facile. Avellino ha giocato un basket straordinario, forse il migliore quest'anno. Dovrà però fare i conti con la probabile partenza di Nunnally, troppo forte e diretto in contesti da Eurolega. Per il resto, confermare il gruppo e inserire un paio di giocatori potrebbe mantenere l'entusiasmo guadagnato quest'anno anche nella prossima stagione. Trento, invece, dovrà fare i conti con qualche addio (forse Pascolo) ma potrebbe definitivamente lanciare Flaccadori e Baldi Rossi. Servirà un altro colpo come quello di Wright ma in Alto Adige sarà Buscaglia a fare la differenza, dando ai suoi un gioco equilibrato e competente.

dayeSubito dietro, occhio a Cantù. Gerasimenko è incontrollabile e, proprio per questo, potrebbe mollare da un momento all'altro così come costruire una squadra da Eurolega. Se così fosse, i canturini avrebbero i mezzi economici per competere con Milano da subito. Attendiamoci qualche colpo ad effetto, anche se il leader resterà Abass, il giocatore su cui chiaramente costruire il quintetto brianzolo.

Anche Venezia ha buone potenzialità e deve soltanto puntellare qualcosa. Potrebbero restare Tonut, Ruzzier, Bramos, Ortner, Viggiano, Green, Peric e Owens; con un buon arrivo italiano e un paio di stranieri di qualità, ecco un'altra contender credibile per lo scudetto.

A ciò  si aggiunga che anche Cremona e Brindisi ogni anno si dimostrano estremamente competitive, che Pistoia potrebbe confermarsi, che Pesaro, Varese, Torino e Caserta sono nobili decadute che, però, potrebbero rilanciarsi e che, dalla A2 potrebbe arrivare una nuova iniezione di qualità, con il ritorno di Treviso o Fortitudo, o con l'arrivo di Scafati o Brescia.

Insomma, ci sono i presupposti per una iniezione di qualità e talento, per qualche budget leggermente superiore e, soprattutto, per un campionato ancor più equilibrato. Il mercato è alle porte, staremo a vedere.

Annunci AdConnexa

Rispondi

Segui Ciuff.it

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: